Skip to content

Ehiweb alla Games Week 2013: vi raccontiamo quanto ci siamo divertiti!

3 novembre 2013

ehiweb-games-week

La Games Week a Milano è terminata ormai da qualche giorno e noi di Ehiweb tiriamo le somme di quest’esperienza vissuta in prima persona, ospiti dello stand di AVM, in uno spazio dedicato a noi e ai visitatori che ci sono venuti a trovare.

L’avventura è iniziata sotto il segno della positività: il nostro preparatissimo inviato Gilberto è partito da Bologna con lo spirito giusto di chi vuole stringere mani e chiacchierare con potenziali clienti, o con persone incuriosite dalla nostra azienda. Questa è l’essenza della partecipazione alle fiere e agli eventi secondo Ehiweb.
C’è poi il lato commerciale, di sicuro non trascurabile: alla Games Week ci siamo andati fiduciosi e orgogliosi di presentare un servizio nel quale crediamo molto, che è la nostra ADSL 4Game.

Siamo molto fieri di questo prodotto perché è il risultato del tempo e delle energie che abbiamo investito nell’ascoltare le richieste di molti appassionati di gaming on line.

Noi sappiamo bene cosa serve per giocare su internet e lo vogliamo garantire ai nostri amici gamer: un ottimo ping, jitter, pochissimi packet loss e un router come il FRITZ!Box 3270, per avere sempre il massimo delle prestazioni e dei risultati.

Poi c’è la questione della partnership: la navigazione ADSL, la telefonia VoIP e la trasmissione dei dati che offriamo al cliente sono il risultato del nostro lavoro, ma è grazie al supporto di un buon hardware che il sistema funziona in maniera eccezionale.

Noi abbiamo scelto AVM, azienda tedesca i cui prodotti sono i più richiesti sul web per la loro facilità d’uso e le loro funzioni particolari, e hanno ottime recensioni dai magazine specializzati in hi-tech. Ogni occasione di ritrovo come questa, non è altro che un’opportunità per ribadire il profondo e duraturo rapporto di stima che lega le nostre aziende.

In altre parole: Gilberto si è davvero divertito in compagnia dei colleghi tedeschi 🙂

Ma la Games Week non è stata solo lavoro: abbiamo anche curiosato tra gli stand e ci siamo fatti un’idea più approfondita delle sfaccettature di questo mondo così poliedrico e affascinante.
La prima cosa che abbiamo imparato è che i gamer non sono tutti tipi casa-e-console, e sono proprio i numeri a dimostrarlo: 60.000 i visitatori che hanno affollato la tre giorni milanese, facendo registrare un incremento di pubblico di quasi il 50% rispetto al 2012.

Molta attenzione è stata data al tema “bambini e videogiochi”, con l’organizzazione di laboratori dedicati a bambini e genitori in collaborazione con docenti del Dipartimento di Pedagogia e Psicologia ed esperti dello SPAEE dell’Università Cattolica di Milano, per imparare a divertirsi con i videogiochi in modo responsabile.

Hanno poi trovato spazio tra i grandi nomi dell’industria dei videogiochi anche i titoli di dieci tra i più promettenti gamer developer italiani, e a noi è sembrata un’ottima idea: le produzioni indipendenti italiane stanno vivendo un momento di grande fermento e meritano di ricevere la giusta attenzione.

Infine, la fortuna della terza edizione della Games Week era già nell’aria quando è stato annunciato il guru d’eccezione che avrebbe inaugurato l’evento: il signor Nolan Bushnell in persona.

Per chi non lo conoscesse: il fondatore della mitica Atari e dello storico videogioco PONG.

Potevamo non divertirci? Ci vediamo nel 2014 sempre con tutti voi! 🙂

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: