Skip to content

Da leggere sotto l’ombrellone: i 5 libri consigliati da Aphorism

12 agosto 2012

In questo post vogliamo parlare di cultura e in particolar modo di libri. Molto spesso, infatti, durante l’anno le persone sono prese da troppi impegni (lavorativi e non) e si “dimenticano” di aprire un buon libro, isolarsi per qualche ora e farsi letteralmente rapire dalla storia che lo scrittore vuole raccontarci. Durante le vacanze, invece, il tempo per prendersi una pausa letteraria fortunatamente c’è e tra un tuffo e una granita, tra un’escursione e una grigliata, non bisogna mai dimenticare di portarsi dietro una buona lettura.

Ma quali libri scegliere? Noi, ovviamente, abbiamo chiesto ai nostri amici di Aphorism di consigliarci 5 libri da leggere “sotto l’ombrellone” (anche su e-book, ovvio ;)). Piccola nota: per chi non lo conoscesse ancora, Aphorism, da oltre 11 anni, è una delle principali realtà italiane dedicate alla letteratura e alle neo-letterature ed è un progetto che noi di Ehiweb sosteniamo da sempre.

Aphorism ci ha consigliato cinque titoli diversi tra loro per accontentare un po’ tutti i gusti: sono, infatti, libri classici, di fantascienza, thriller, umoristico/filosofici, insomma hanno tutti qualcosa di geniale. Tutti da leggere 😉

Martin Eden (1909, di Jack London)

Questo libro racconta la difficile vita di un ragazzo del popolo, un marinaio il cui nome dà il titolo al romanzo, che lotta disperatamente per diventare uno scrittore, ispirato e sostenuto in questo dal suo amore per la “Bellezza” e per Ruth, una giovane figlia dell’alta borghesia di San Francisco. La differenza di classe fra i due giovani rappresenta un vero ostacolo al loro amore osteggiato dalla famiglia, ma darà la spinta al giovane scrittore per cercare e raggiungere il successo. Ma, come si dice, non tutto va sempre per il verso giusto… Da sottolineare che la storia del protagonista ha qualche somiglianza con quella dell’autore che all’inizio della sua carriera ha dovuto lottare per affermarsi come scrittore.

Il Vangelo secondo Biff, amico di infanzia di Gesù (2002, di Christopher Moore)

In questo racconto, Christopher Moore narra, in chiave ovviamente ironica, la vita di Gesù di Nazaret nel periodo che va dalla sua infanzia fino ai trent’anni; il tutto raccontato dal punto di vista di Biff, il migliore amico di Gesù. Su richiesta del Messia infatti, a duemila anni dalla sua morte, un angelo resuscita il suo migliore amico, Levi detto Biff, a cui spetta il compito di scrivere un nuovo Vangelo che racconti finalmente la vera storia di Gesù. E quella di Biff è un’epopea ricca di miracoli, viaggi, scoperte e anche kung fu, demoni, morti viventi, folli monaci tibetani, ecc… Forse nemmeno l’astuzia e la devozione del migliore amico riusciranno a risparmiare al Salvatore il suo tragico destino…

La versione di Barney (1997, di Mordecai Richler)

Magari recentemente avete visto il film, ma prima di tutto La versione di Barney è un bellissimo libro. Ecco la trama in breve: Barney Panofsky – produttore televisivo di successo – è un ricco ebreo canadese figlio di un poliziotto che, passati i sessant’anni, decide di scrivere un’autobiografia. Il motivo che spinge Barney a scriverla è dare la sua “versione” dei fatti che hanno portato alla morte del suo amico Bernard “Boogie” Moscovitch, e liberarsi così dall’accusa di omicidio mossagli nel libro Il tempo, le febbri dallo scrittore Terry McIver, compagno di Barney al tempo del suo lungo soggiorno a Parigi. Nel corso della stesura delle sue memorie, tuttavia, i ricordi di Barney diventano via via confusi: gli episodi del suo passato si intrecciano indissolubilmente con gli avvenimenti del suo presente…

1984 (1949, di George Orwell)

1984 è sicuramente uno dei romanzi più celebri (e anche discussi, soprattutto a posteriori) di Orwell.  Il racconto illustra l’ingranaggio di un governo totalitario in un futuro prossimo del mondo (rispetto all’anno di scrittura del romanzo ovviamente) in cui il potere si concentra in tre immensi superstati: Oceania, Eurasia ed Estasia. Londra è la città principale di Oceania. Al vertice del potere politico in Oceania c’è il Grande Fratello (vi ricorda qualcosa? ;)), onnisciente e infallibile, che nessuno ha visto di persona. Il Ministero della Verità, nel quale lavora il personaggio principale, Winston Smith, ha il compito di censurare libri e giornali non in linea con la politica ufficiale, di alterare la storia e di ridurre le possibilità espressive della lingua. Per quanto sia tenuto sotto controllo da telecamere, Smith comincia a condurre un’esistenza ispirata a principi opposti a quelli inculcati dal regime: tiene un diario segreto, ricostruisce il passato, si innamora di una collega di lavoro, Julia, e dà sempre più spazio a sentimenti individuali.

L’allievo (1999, di Patrick Redmond)

Vi anticipiamo subito che questo è un bellissimo e appassionante thriller. Nel college di Kirkston Abbey era accaduto qualcosa di sinistro. A scatenare forze distruttive nel tempio della migliore borghesia era stata la strana amicizia tra due studenti: il fragile Jonathan, vittima dei compagni e dei professori, e il diabolico Richard, dotato di un carisma ai limiti dell’umano. Erano come le due metà di una cosa sola ed era destino che diventassero inseparabili. Poi un gioco malefico aveva preso loro la mano… Dopo tanti anni, l’unico testimone sopravvissuto a quegli eventi ha deciso di liberarsi la coscienza dal peso di una verità insostenibile. Ma il mondo è pronto ad ascoltarlo?

Ovviamente, questi sono solo cinque “suggerimenti” tra le centinaia di libri che si possono scegliere per arricchire non solo la nostra cultura, ma anche la nostra anima. Voi avete altri titoli da suggerire per passare un’estate a tutta lettura?

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: