Skip to content

Farsi un ufficio digitale? Facile e conveniente con Ehiweb e Fritz!

25 settembre 2011

Questa volta parliamo di prodotti – e di come possono aiutarvi a mettere su un ufficio (o una casa-ufficio) che più digitale e produttiva non si può 😉

Per raccontarvi la storia partiamo da lontano, addirittura dal Giappone. Dove, per essere più produttivi (avete presente il “lean manufacturing”…?) hanno sviluppato una metodologia in 5 punti, il sistema delle 5 S. In cui al primo posto c’è: “buttare via tutto quello che non serve in ufficio o in fabbrica”.

Primo step: eliminate il cavo

E qui veniamo al punto: quello che oggi non serve, anzi spesso fa casino, sono i cavi. Nella maggior parti dei casi (a meno che non abbiate necessità di flussi di dati con elevate velocità costanti, ad esempio, se fate produzioni video…) molto meglio mettersi su un bell’ufficio wireless.

Un po’ perché anche l’occhio vuole la sua parte –  e per clienti, visitatori e dipendenti le masse di cavi per terra e sulle scrivanie fanno tanto 2.0 ma anche tanto azienda disordinata ;-).

Ma soprattuto perché passare all’integralità del wireless permette forti risparmi. Specialmente se siamo una startup o un consulente che lavora in proprio, possiamo evitare di fare opere di cablatura, magari anche di muratura: il che significa mettersi su in pochi minuti e non in giorni, senza tirar fuori soldi veri. E potendo riconfigurare il layout dell’ufficio nella maniera più liquida possibile ;-).

Fritz!Box 7390

Signore e siori andiamo a presentare un prodottino che è uno dei nostri preferiti (e che, commercialità a parte, raccomandiamo davvero caldamente).

Il Fritz!Box 7390 è sostanzialmente un modem ADSL… che però vi permette di portare la connessione in modalità wireless (Wi-Fi) a tutti i computer della vostra rete con alte prestazioni, permettendo ai device collegati una navigazione molto veloce senza cablature e reti locali fisiche. E fino a qui, nulla di radicalmente nuovo (nota per i più tecnici fra voi: a parte che questo viaggia fino a 100 Mbit/s sull’ADSL e ha il Dual WLAN N che consente connessioni di rete “interne” fino a 300 Mbit/s…).

Le sorprese arrivano con la possibilità di collegare telefoni mobili (fino a 6 terminali DECT) al modem – anzi, dei particolari telefoni con cui non solo ci parlate, ma potete ricevere e inviare email e ascoltare la radio – in modo da usare dispositivi più “leggeri” dove possibile e incatenarsi al PC solo per applicazioni più “pesanti”. Ma volendo, si può facilmente collegare il nostro smartphone (Apple o Android) e continuare ad usarlo per chiamare.. ma, invece di passare per l’operatore telefonico, instradare le chiamate,via Fritz!  – mantenendo la comodità di usare il telefonino personale, ma spendendo parecchio di meno… in pratica usando il cellulare come se fosse un cordless! 🙂

Server Multimediale – anche a PC spento

Appoggiandosi al Fritz come hub della nostra rete wireless è poi molto facile e veloce condividere files, immagini, musica, film, tra computer e altri dispositivi connessi; il Fritz! funge da server multimediale – per ascoltare la libreria musicale sullo stereo o vederci un film dal computer alla TV, fruire di IPTV e Video On Demand… (o recuperare al volo una presentazione per un cliente, ovviamente). Sullo stesso principio, condividendo in rete coi colleghi stampanti e Hard Disk USB. Con i conseguenti risparmi di costi e di moltiplicazione inutile dei device in ufficio. O con una maggiore flessibilità di organizzazione degli scatolotti tecnologici in casa.

Se poi l’ufficio è molto grande o su più livelli, si può estendere in un attimo la portata della WLAN con appositi “ripetitori”, risparmiando delle belle cifre in cavi, opere murarie e tempo perso per i lavori (ma anche permettendovi di lavorare dal giardino o dalla spiaggetta privata, se siete imprenditori di grande successo ;-).

La cosa più bella è che in pochi minuti, da quando aprite la scatola del prodotto, siete in grado di mettere su una rete veloce e sicura (WPA2), senza bisogno di competenze informatiche particolari.

Insomma, il router è tedesco, l’idea è giapponese. Di italiano adesso c’è l’intelligenza di usare la libertà del wireless per fare un business migliore, più comodo e più economico. In pieno stile PMI 😉

Annunci
2 commenti leave one →
  1. Arisu permalink
    26 settembre 2011 21:07

    Molto bello il video complimenti!

    • ehiwebsocial permalink*
      4 ottobre 2011 10:33

      Ciao Arisu, grazie mille per i complimenti. Speriamo che questo video sia riuscito a farti conoscere tutti i numerosi vantaggi del nostro amato Fritz! Chissà, forse un giorno ci ringrazierai per il tuo nuovo ufficio digitale 🙂 Grazie ancora e ciao.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: